La diagnostica per immagini si compone di tecniche fondamentali nella medicina poiché forniscono informazioni necessarie al veterinario per arrivare ad una diagnosi.

La radiografia si utilizza principalmente per lo studio dell’apparato scheletrico ma anche per la valutazione del torace e dell’addome. Il digitale consente di ottenere immagini diagnostiche di elevata qualità ed in breve tempo, utili nella pratica quotidiana e nelle situazioni di emergenza.

L’ecografia è un sistema di indagine non invasiva ed innocua che utilizza ultrasuoni e permette di esaminare in modo dettagliato gli organi in cavità addominale e la funzionalità cardiaca. E’ possibile eseguire diagnosi di gravidanza e, attraverso l’utilizzo di un mezzo di contrasto CEUS, di caratterizzare la natura di eventuali lesioni addominali. L’esame ecografico FAST viene utilizzato per individuare la presenza di liquido in torace e in addome in seguito ad eventi traumatici.

Tra le tecniche diagnostiche più avanzate si trovano l’endoscopia, utilizzata per visualizzare attraverso una micro-telecamera la parete interna degli organi cavi, la tac e la risonanza magnetica.

Il veterinario, dopo un’accurata visita clinica, valuta l’iter diagnostico più indicato per il paziente.